Analisi della UX con le 10 euristiche

Tutte le euristiche di Nielsen dopo oltre 25 anni trovano applicazione e conferma online!

Jacob Nielsen nel 1990 scrisse le 10 euristiche quando internet non era un fenomeno di massa. TEST di analisi euristica sono comunque sottovalutati o non considerati, solo perchè basiamo le nostre valutazioni sulla bellezza o impressioni soggettive.

In ogni caso per migliorare la User-Experience degli utenti che visitano un sito non possiamo basarci sulle nostre impressioni o sulla preferenze personali nella scelta di un template grafico.

Sopratutto dalla UX dipendono le vendite online! Tutti sappiamo che un Sito bellissimo con prezzi bassi senza un'ottima esperienza di acquisto, puo essere abbandonato subito dagli utenti.


Sintesi delle 10 euristiche con 249 problemi fattoriali

  1. La visibilità dello stato del sistema sempre

    • Il sistema deve sempre informare l'utente su cosa sta facendo, con un feedback in tempo reale!
    • L'utente deve sapere se un oggetto è un collegamento e soprattutto dove porta prima del click
    • Inserire un testo sbarrato per far capire che la funzione o link non è al momento disponibile
    • Presenza di un segnale di attività in corso (clessidra, barra di caricamento, messaggio di attesa)

  2. Corrispondenza tra il sistema e il mondo reale

    • Il sistema deve parlare un linguaggio comprensibile all'utente, con parole, frasi e concetti a lui familiari
    • Uso di messaggi testuali, icone, azioni dal significato condiviso da tutti (es: salva, cestino, invia)
    • Garantire sempre l'associazione tra gli oggetti grafici e l'informazione testuale da leggere

  3. Aderenza agli standard di programmazione

    • L'utente deve aspettarsi che le convenzioni del sistema siano valide per tutta l'interfaccia
    • Riportare in ogni pagina alcuni elementi di riconoscimento (logo, stile grafico, colori, etc.)
    • Bisogna dare la sensazione di essere sempre nello stesso ambiente d'uso dell'interfaccia

  4. Prevenzione degli errori di tipo umano

    • Evitare di porre l'utente in situazione ambigue, critiche o che possono causare un errore
    • Dare sempre la possibilità di tornare indietro in qualsiasi situazione, pagina e azione
    • Evitare che la non comprensione di un'azione richiesta induca l'utente in errore

  5. Riconoscere o intuire anziché capire o ricordare

    • Le istruzioni per l'uso del sistema devono essere visibili e facilmente recuperabili ovunque
    • Produrre un layout di navigazione semplice, schematico, facile da comprendere ed esplorare
    • Non contare sulla capacità dell'utente di ricordare la posizione degli oggetti nelle varie pagine
    • Evitare che l'utente riscopra ogni volta un'interfaccia nuova o poco simile alla precedente

  6. Flessibilità d'uso delle interfaccie grafiche

    • Offrire all'utente la possibilità di un uso differenziato (in base all'esperienza)
    • Offrire una navigazione gerarchica (mappa del sito) per gli utenti meno esperti
    • Offrire anche delle scorciatoie veloci per gli utenti più esperti del sistema

  7. Design con estetica minimalista il più possibile

    • Dare maggior importanza al contenuto testuale o informativo anziche alla sua estetica e grafica
    • Evitare di accentuare oggetti irrilevanti o non necessari (immagini, banner, pop-up, alert)
    • Evitare che il contenuto informativo della pagina sia messo in secondo piano dalle immagini
    • Evitare che l'utente si distragga oppure si confonda nell'eseguire un'azione

  8. Aiutare l'utente sempre in ogni situazione

    • Aiutare l'utente a riconoscere, diagnosticare e anche recuperare qualsiasi tipo di errore
    • I messaggi di errore devono essere espressi in un linguaggio comprensibile (senza codici)
    • I messaggi di errore devono indicare in modo preciso il problema e suggerire una soluzione
    • Chiedere sempre conferma all'utente, quando si fà un'azione importante!

  9. Documentazione necessaria disponibile

    • Anche se il sistema è usabile la documentazione deve essere sempre disponibile
    • Deve essere facile da reperire in ogni pagina dell'interfaccia grafica o sistema
    • Focalizzata sul compito che deve eseguire l'utente in quel preciso momento
    • Strutturata in un insieme di passi logici, che siano comprensibili a tutti

  10. Nessun controllo sulla libertà dell'utente

    • L'utente deve avere il controllo del contenuto informativo e muoversi liberamente tra le pagine
    • Evitare procedure costrittive troppo lunghe (es: iscrizioni per ottenere un'informazione)
    • Evitare percorsi già predefiniti senza delle possibili scorciatoie per gli utenti più esperti
    • Evitare azioni non volute dall'utente (es: apertura automatica di pagine non richieste)

Contattami per un Test UX Euristico del tuo Sito!