Quali sono le caratteristiche di un buon social media manager

social-media-manager

Se vuoi diventare un social media manager e operare nel mondo del marketing digitale, questo è l’articolo giusto per te.

Parlare di questa figura professionale è fondamentale soprattutto per chi auspica un impiego a stretto contatto con i social. Dai media siamo costantemente bombardati: esperti che ci informano su ogni cosa, spesso in modo ripetitivo.

Parlare di questa nuova opportunità può essere utile, soprattutto per chi è alla ricerca di diverse possibilità lavorative.

Essendo una figura che da poco si sta delineando, le abilità ovvero le skills che un ottimo social media manager deve avere, sono spesso confuse o fraintese, ma di sicuro necessarie, come ci spiega sondora.ch dalle pagine del suo sito, per avere successo nel campo del social media marketing.

Molti pensano che debba solo essere in grado di posizionare qualche buon post e gli hashtag, molti credono che basti qualche tweet scritto bene o foto su instagram con i giusti tag per avere fatto un buon lavoro.

Per essere un buon social media manager, occorre avere un’ottima preparazione di tutte le opportunità offerte dai social media, ma anche competenza, esperienza e non ultima, creatività.

E’ importante anche avere ottime capacità organizzative e buone competenze nel settore del maketing digitale.

Ma vediamo nel dettaglio quali siano le caratteristiche e quindi le abilità che deve avere un social media manager nel 2018.

MAGO DELLA COMUNICAZIONE

Senza dubbio un social media manager deve essere un esperto di comunicazione. Spesso le persone che fanno questo lavoro, sono laureate in Scienze della comunicazione dove hanno acquisito le skills necessarie e le competenze giuste per posizionare bene un cliente.

Fondamentale è la capacità di comunicare su tutti i fronti: deve sapersi destreggiare tra le varie piattaforme social e capire quale sia la migliore per il suo cliente. Mago della comunicazione, significa che dovrà crearsi un pacchetto di clienti, di influencer e quindi sarà in grado di instaurare delle buone relazioni nel mondo dei social. Quindi dovrà anche destreggiarsi nella pagina in questione nel caso ci siano haters o persone che vogliano portare insuccesso o un calo di consenso.

Della comunicazione fa anche parte il pacchetto scrittura, e la figura professionale di cui abbiamo parlato fino ad ora, necessiterà una buona capacità di posizionare bene la campagna con la SEO.

LA CREATIVITA’

Per realizzare una campagna che sia efficacie e che lasci il segno, deve essere molto creativo. La creatività impone anche delle regole da tenere presenti e una di queste è adattare il contenuto in base al target di riferimento che lui stesso deve essere in grado di riconoscere. Deve sapere perfettamente cosa si aspetta un potenziale pubblico e deve essere in grado di darglielo. Trovare nuovi stimoli e liberare la creatività è sicuramente il suo pane quotidiano.

OTTIMA E QUASI MATEMATICA CAPACITA’ DI ANALISI

Per ottimizzare la propria strategia di marketing e ancor prima di comunicazione, l’analisi dei dati e quindi la capacità che ne deriva deve essere nel pacchetto skills del social media manager. L’analisi dei dati è molto importante perché avviene in tre steps : prima, durante e dopo una campagna. E’ di vitale importanza perché il social media manager deve essere in grado di produrre delle informazioni utili all’azienda o al cliente che l’ha assunto per il lavoro.

OTTIMA CAPACITA’ DI GESTIONE DELLO STRESS

Quando ci riferiamo agli stili di coping, intendiamo la capacità di una persona di far fronte allo stress. Per la mole di lavoro che dovrà affrontare il social media manager, è indispensabile che riesca a sopportare lo stress, non basta solo questo ma dovrà imparare a fare dello stress una risorsa.

SENSIBILITA’ E RESPONSABILITA’

Citare per ultime queste due caratteristiche del social media manager, non vi porta certo a trascurarle. Di solito questa figura professionale, viene contattata quando un brand vuole espandere il suo pubblico, vuole raccontare al meglio la sua storia, creare ancora più feeling con i suoi clienti ottenendo un posizionamento strategico nella sua nicchia di mercato. Serve una sensibilità spiccata per cogliere quali siano le mosse giuste da fare per aiutare al meglio le aziende. E bisogna essere responsabili perchè l’azienda mette il suo core product tra le mani del social media manager e spesso una buona riuscita rispetto agli obiettivi posti dall’azienda, dipende da lui.

E’ una figura professionale complessa ma sempre in evoluzione.

Un esperto la cui competenza va al passo con i tempi. Dovrà saper cogliere i dettagli e farne una possibilità.

Concludo questo articolo con il dirti, caro lettore, che se senti di avere le abilità elencate, stai cercando una professione che sia utile e attuale e ti piace lavorare con i social, forse si tratta del lavoro giusto per te!

Articoli correlati