Posizionamento su Google Maps, cosa c’è da sapere

google maps

Un aspetto di vitale importanza per le attività commerciali è quello di essere rintracciabili sul web e capire dove sono site per poter essere facilmente raggiungibili. In questo senso il posizionamento su Google Maps è fondamentale e avere una scheda contatto su Google con orari, indirizzo, giorni di chiusura e mappa di Google sulla quale cliccare a far partire il navigatore è sicuramente un valore aggiunto che mostra informazioni utili all’utente. Vediamo quindi come sistemare e perfezionare la propria scheda su Google Maps.

Google My Business

Per poter intervenire sul posizionamento su Google Maps, sia inserendolo per la prima volta che modificandolo successivamente, è necessario iscriversi a Google My Business, un servizio di Big G messo a disposizione delle attività commerciali per potersi mostrare online con tutta una serie di informazioni importanti.

Un aspetto da non sottovalutare è quello della diversificazione: se si inseriscono i dati della propria struttura su diversi siti (Pagine Gialle, eccetera) è sicuramente una strategia positiva, ma è fondamentale che i dati siano perfettamente identici tra loro in modo che Google li legga, li riconosca e li colleghi, in modo da aumentare i riferimenti del proprio contatto.

Come migliorare il posizionamento su Google Maps

Per intervenire in maniera efficace e positiva sul posizionamento su Google Maps è bene occuparsi anche delle recensioni. Quando un utente si reca presso la propria struttura può essere buona abitudine suggerirgli l’idea di lasciare una recensione con una valutazione della sua esperienza. Un aspetto importante è quello dell’interazione: tramite Google My Business è possibile rispondere ai feedback rilasciati dagli utenti e farlo mostra interesse da parte del commerciante e può permette di imparare dai propri errori o fornire una soluzione a fronte di un problema. L’importante è non scendere in polemica con gli utenti perché oltre ad essere inutile è fondamentalmente pericoloso e controproducente.

Sulle recensioni è bene non scherzare e non crearne di false; l’algoritmo di Google valuta la storicità degli account e se scopre che gli account sono stati creati esclusivamente per rilasciare una recensione positiva penalizza quella struttura.

Le foto

Un sistema importantissimo per il posizionamento su Google Maps e curare la propria visibilità online aggiungendo contenuti fotografici. È Google stessa che ricorda costantemente di aggiornare il proprio profilo in modo da fornire ai potenziali clienti una panoramica completa della struttura e dei servizi offerti.

L’importante, qualsiasi sia il tipo di attività, è curare il posizionamento su Google Maps. Bisogna seguire il lavoro svolto con costanza e determinazione in modo da comprendere quali sono i contenuti più apprezzati dagli utenti e soprattutto quali sono le informazioni di cui hanno bisogno per potergliele offrire in maniera puntuale e precisa.

Google My Business è uno strumento eccezionale, molto valido e che offre diverse funzionalità estremamente utili per i profili commerciali. Analizzare i vari strumenti e le diverse necessità permetterà di migliorare la propria visibilità e, di conseguenza, la salute finanziaria della propria realtà imprenditoriale. Oggi non è pensabile di non essere visibili online, ma per farlo è importante comprendere come gli utenti operano in questo contesto; con Google My Business tutto diventa estremamente più semplice.

Articoli correlati