File index.dat, ecco come eliminare il contenuto

come eliminare file index.dat

Quando si procede alla cancellazione dei cookie dal proprio browser web il noto file index.dat non viene toccato da questa procedura, continuando quindi ad accumulare informazioni e ad aumentare di dimensioni e peso. Il problema del file index.dat, infatti, è sia di sicurezza e privacy che relativo alle prestazioni del pc.

Il file index.dat

Il cosiddetto file index.dat contiene le informazioni inerenti ai siti visitati dall’utente e, come anticipato, aumenta di peso con il passare del tempo; tale fenomeno è causato anche dal fatto che le procedure di cancellazione dei cookie non vanno a colpire questo file. Il problema sulla sicurezza è invece legato alla tipologia del file; si tratta infatti di un semplicissimo documento di testo che è facilmente leggibile da utenti esterni e che possono ricavare da esso informazioni importanti sulle nostre abitudini. Sapere quali siti web si frequentano o solamente si consultano è un ottimo metodo per capire le abitudini (commerciali e non) di ogni utente; ecco perché molti ne sono interessati. Il file index.dat non viene cancellato dalle procedure di eliminazione dei cookie perché risulta come file bloccato dal sistema operativo stesso.

Come procedere

Per riuscire ad eliminare il file index.dat è quindi necessario avvalersi di particolari strumenti che riescono a superare i blocchi di Windows e riescono a cancellarlo. Uno strumento utilissimo a questo scopo è il software Empty Temp Folders, che ha anche il vantaggio di essere completamente gratuito. Una volta scaricato il programma è sufficiente avviarlo e selezionare la scheda Cookies, History, URLs e premere sul tasto Show cookies per poi confermare la cancellazione premendo su Delete ALL listed items.

Per tutti coloro che invece utilizzano Windows 2000 e Windows XP la procedura è leggermente diversa.

Windows 2000

Nel caso di Windows 2000 bisogna scaricare il file DELCOOKIE2K.CMD e salvarlo all’interno della cartella Esecuzione automatica del pc. Per individuare la cartella in questione recarsi su Start e poi su Esegui e inserire la stringa di testo “%userprofile%\Menu Avvio\Programmi\Esecuzione automatica” e successivamente riavviare il pc. Una volta che il computer è stato riavviato il file index.dat verrà automaticamente cancellate insieme all’intera cronologia, ai file temporanei e ai cookie di Internet Explorer. Quando la procedura è terminata (per i file temporanei potrebbero essere necessari diversi minuti) è possibile eliminare il file DELCOOKIE2K.CMD e riprendere il normale utilizzo del pc.

Windows XP

Per quel che riguarda il sistema operativo Windows XP bisogna scaricare il file DELCOOKIEXP.CM e incollarlo nella cartella Esecuzione automatica, seguendo la medesima procedura che abbiamo visto per Windows 2000. Anche per Windows XP una volta riavviato il sistema vengono cancellati sia il file index.dat che la cronologia, i file temporanei e i cookie di Internet Explorer. Terminata la cancellazione si può procedere ad eliminare il file scaricato ed eventualmente riutilizzarlo quando si vuole procedere alla successiva pulizia del sistema.

Una piccola precisazione: i file di cui abbiamo trattato per la cancellazione del file index.dat, della cronologia e dei cookie, sono utilizzabili esclusivamente sulle versioni italiane dei sistemi operativi Windows XP e Windows 2000.

Articoli correlati