Lavoro del SEO Specialist

Il tempo dedicato a fare questo lavoro SEO può anche prolungarsi fino a 12 mesi dall'inizio.

Search Engine Optimization

In questa immagine vorrei riassumere le mie 5 attuali fasi SEO di lavoro che comprendono anche un lavoro esterno e interessano anche vari social media network e quindi non si limitano solo a fare ottimizzazione, perchè bisogna aumentare nel modo giusto tutti quei segnali e fattori esterni.

Si tratta di aumentare la link-popularity in modo progressivo, equilibrato e con la giusta combinazione o varietà di keywords che puntano al vostro sito web, avendo sempre il controllo e monitoraggio dei risultati su Google. La stessa durata dei risultati ottenuti farà la vera differenza.

Nel lavoro del SEO non ci sono regole scritte, ma soltanto delle linee guida di Google molto generali e che si consiglia di seguire. In ogni caso, dopo ognuno segue un proprio metodo, delle fasi lavorative del tutto personali, quindi totalmente diverse tra di loro.

Si può dire che non esiste un metodo lavorativo che sia accettato o seguito da tutti e non esiste scuola, corso di formazione o qualifica in grado di insegnare tutto quello che bisogna sapere, bisogna restare sempre aggiornati perchè Google è in continua evoluzione.


Il consulente SEO anzitutto un webmaster

Tutti gli strumenti online che utilizza il SEO Specialist sono più numerosi di quelli usati dai semplici webmaster, blogger, designer, programmatori, social media manager, analisti o sistemisti, publisher e marketer tutti messi insieme! E allo stesso modo di un buon coltellino svizzero il SEO Specialist ha molti strumenti disponibili che userà soltanto quando gli serviranno.

Ci sono molti blogger che si definiscono SEO scrivendo di occuparsi anche di ottimizzazione per i motori di ricerca. Tuttavia il 90% di questi non conosce il linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) oppure CSS (Cascading Style Sheets) e quasi nessuno pensa che Javascript sia qualcosa di importante.

Tutto questo un SEO deve conoscerlo quasi alla perfezione, ma dovrebbe anche conoscere almeno un linguaggio di programmazione come il PHP su Linux oppure il liguaggio ASP su Windows per intervenire a livello di codice sorgente che viene prima eseguito lato server e dopo lato client (browser).

Neanche questo è sufficiente a definirsi SEO specialist! La conoscenza di alcuni strumenti di Google per webmaster come Search Console e strumenti di analisi del traffico e delle visite, come Google Analytics o altri Tools di monitoraggio delle keywords e statistiche.

Tuttavia quello ho scritto finora per un SEO può essere soltanto una base di partenza!


Il lavoro del SEO non lo spiega Google

Ho letto molte definizioni finora di Search Engine Optimization più o meno valide, dove tutti cercano di descrivere un lavoro complesso che si cerca di semplificare. Il lavoro SEO non è cosi semplice da tradurre per i non adetti ai lavori, specialmente se questi sono dei semplici utenti o clienti.

Iniziando da Google, che nelle linee guida scrive SEO è acronimo di Search Engine Optimizer ma questa è solo la spiegazione più banale, ormai del tutto obsoleta e anche molto riduttiva, rispetto a tutte le cose da fare oggi per ottimizzare un sito web per i motori di ricerca, ma sopratutto per gli utenti!

Lo stesso acronimo significa Search Experience Optimization perchè oggi ottimizzare la User-Experience deve essere il lavoro del webmaster, se consideriamo che sono le persone che visitano un sito web e su cui focalizzare davvero il nostro interesse, quindi partendo anzitutto dall'osservazione dei comportamenti degli utenti online.

Forse oggi SEO significa anche Social Engagement Optimization se pensiamo che dai Social Network (che a loro volta sono dei motori di ricerca) possono arrivare molti utenti interessati ai nostri prodotti e servizi, con i quali siamo in contatto e abbiamo creato una relazione di amicizia online.

Lo smanettone che ottimizza titoli e descrizioni (senza pensare agli utenti) o in alcuni casi si preoccupa soltanto di creare nuovi backlink, ormai può andare in pensione e chiudere per sempre. Tutti quelli che non si sono evoluti offrendo servizi alternativi e diversificando le fonti e canali di traffico.


Tutte le competenze del SEO Specialist

Tutte le competente che deve avere un SEO Specialist non si possono racchiudere nello stesso acronimo. Infatti la stessa SEO ormai è diventata una materia sia molto tecnica che umanistica, avendo a che fare sia con motori di ricerca, sia con gli utenti.

In molti casi il SEO assume anche la funzione di supervisore del lavoro di altre persone, quando si lavora in squadra su progetti web che coinvolgono una redazione di blogger o giornalisti. E quindi deve avere anche capacità comunicative, anche a distanza nelle comincazioni che si svolgono via chat o via email.

Molto spesso il SEO Specialist e anche un developer o programmatore, un sistemista hardware e software, ma soprattutto un Webmaster specializzato e in grado di occuparsi di tutto quello che gira all'interno, ma anche e sopratutto all'esterno di un sito internet.

Spesso il SEO Specialist è anche un Copywriter che si adatta alle diverse richieste dei clienti e può anche consigliare cosa fare a livello di comunicazione, trovando quindi le soluzioni più adatte per far convivere bene tra di loro alcuni elementi basilari e indispensabili per qualsiasi sito internet.

Inoltre può essere anche un ottimo Consulente Adwords in grado di scegliere le migliori keywords diversamente dal SEO e meglio in funzione dei risultati a pagamento dal Cost-per-Click più basso e con il rendimento più alto in termini di conversioni.

Il SEO Specialist se è vero che si occupa di User-Experience allora deve essere anche uno psicologo (se deve capire gli utenti) un sociologo (se deve guidare un team) un ottimo analista (per creare dei reports) un venditore online (per fare marketing) un commerciale in grado di creare analisi e preventivi.

In ogni caso un SEO Specialist non può fare il lavoro di 10 persone, quindi deve saper anche coordinare un gruppo di lavoro, supervisionare il lavoro degli altri e interessarsi anche di recruiting o outsourcing quando si rende necessario farlo.


Quanto costa un SEO Specialist?

Il consulente SEO può essere un libero professionista o dipendente, quindi molto dipende se svolge in lavoro da freelancer o come dipendente in qualche agenzia. Il prezzo comunque dipende molto dal vostro sito o progetto e settore di interesse e keywords.

In ogni caso un libero professionista può chiedere qualsiasi cifra e non ci sono tariffe in cui bisogna rientrare, cosi come non ci sono diplomi e qualifiche, ma sopratutto non ci sono scuole e corsi definitivi, essendo un lavoro fatto di continuo aggiornamento e monitoraggio dei risultati.

Il consulente SEO non è più il Nerd che lavora come fosse un hacker sotto la copertura di altre agenzie e oggi ha una sua identità digitale. Svegliarsi una bella mattina dicendo sono un esperto, perchè amo l'informatica e mi piace tanto Google non è professionale.

Carmelo Raccioppi © 17-10-2015